PERTEGADA Una comunità viva della Bassa Friulana: iniziative ed eventi

NOTIZIE

CARLA,  hai scelto un brutto momento per dirci addio! Tutti i bambini e i ragazzi che hai coinvolti con i tuoi laboratori creativi, con i concorsi di poesia, con le aree attrezzate durante i festeggiamenti, ma anche gli adulti, ai quali hai dato l'opportunità di frequentare il tuo "Libro Libera Mente", avrebbero desiderato salutarti e dimostrarti la propria gratitudine. La Comunità di Pertegada, superato questo periodo di dubbi e paure, certamente troverà il modo di renderti onore.  MANDI CARLA! 

 

%&%&%&%&%&%&

 

NEL TEMPO DEL "CORONAVIRUS"... Meritano un grande "GRAZIE!!!" quelle Signore del Gruppo della Foghera che hanno confezionato le mascherine nere e poi, su indicazione della Protezione Civile Comunale, le hanno consegnate (due a testa) agli ultra 75enni di Pertegada. Messa al sicuro questa fascia di popolazione più a rischio, provvederanno,  sempre in collaborazione con la Protezione Civile, anche agli altri Pertegadesi.  GRAZIE.

 

 %&%&%&%

 

 #IORESTOACASA:  anche i Pertegadesi hanno accettato questo invito adeguando di conseguenza le loro attività. Dopo due settimane, però, comincia a diventare dura: la stagione incombe, la primavera é esplosa con meravigliose giornate di sole, tanti appuntamenti e incombenze cominciano ad essere indifferibili... ma dobbiamo tener duro e credere che solo in questo modo possiamo sconfiggere il "coronavirus". In questa situazione é difficile avere e trovare notizie. Una considerazione per consolarci: lo scorso anno, 2019, a metà marzo avevamo già 6 defunti, quest'anno siamo fermi a due.

 

 

   

 %&%&%&%&

Complimenti all'ASD PERTEGADA CALCIO che ha vinto il Girone C e promossa direttamente al torneo di PROMOZIONE.  Un "BRAVI" a tutti i giocatori della rosa, all'allenatore Berlasso Lorenzo, ma soprattutto al presidente Beccaro Gastone.

 Per seguire il percorso della squadra di calcio del Pertegada in PROMOZIONE girone A clicca qui  

NOTIZIE

NOTIZIE - PERTEGADA

ULTIMO DEFUNTO DI PERTEGADA

 

 

  

 

 NERI  AVELINO  anni 85

 

 

 

 

 

 

 

 

  %&%&%&

 Martedì 4 marzo 2014, ALFONSO BECCARO ci ha lasciato. Era il meccanico di Pertegada e non solo. Aggiustava bici, motorini, auto, camion, trattori, tosaerba... qualsiasi macchina che si muovesse a benzina o gasolio. Era un alpino orgoglioso del suo cappello. E' stato il primo presidente del Coro di Pertegada. Per tutto quello che hai fatto per la nostra comunità: grazie Alfonso.

  

DIETRO IL NOME DI PERTEGADA

DIETRO IL NOME DI PERTEGADA - PERTEGADA

 PERTEGADA, frazione del comune di LATISANA- Provincia di UDINE (Italia), conta oggi circa 2350 abitanti, occupati nell'agricoltura (note sono alcune aziende vinicole), nell'edilizia, nella nautica e in varie attività stagionali nella vicina località balneare di Lignano Sabbiadoro.

La sua storia non va più indietro del 1700 (la restaurata chiesetta di s.Agata, ubicata nella piazza principale del paese, é la costruzione più antica e risale proprio a quell'epoca) e solo dopo i primi decenni del 1900, con l'avvio delle opere di bonifica, Pertegada ha cominciato a espandersi diventando meta di nuovi insediamenti fino ad esigere nel 1933 la costruzione di una nuova chiesa. Il campanile, alto circa 27 m. era stato eretto nel 1904 con una spesa di £. 7.000 che le poche centinaia di Pertegadesi residenti pagarono con lavori in conto terzi.
Dopo la Seconda Guerra Mondiale, con la scoperta e l'esplosione di Lignano come stazione balneare, inizia anche il grande sviluppo della frazione: scompare lentamente, in agricoltura, la figura del fittavolo; tanti mezzadri cambiano mestiere dedicandosi specialmente all'edilizia; più di qualcuno, con alterne fortune, tenta la strada delle attività legate al turismo... Sono anni di lavoro frenetico, di sviluppo economico ed edilizio, ma anche di mutazioni culturali e dei "valori". La spiaggia di Lignano rappresenta la soluzione di tutti i problemi economici e il luogo della massima evasione; la vita della comunità è modellata sui ritmi della stagione balneare.
Oggi Pertegada sembra aver preso più coscienza dei propri mezzi, non è più Lignano-dipendente, sta assumendo una personalità che le permette di fare scelte che la portano a guardare anche oltre gli ombrelloni.
La lingua maggiormente usata è ancora il friulano, anche se contaminato dalle influenze del veneto per le frequenti e molteplici relazioni.
Una qualità dei Pertegadesi, che subito si evidenzia anche all'occhio più distratto, è l'accoglienza senza pregiudizi di quanti si inseriscono nella comunità. Non esistono, infatti, porte sbarrate o posizioni arroccate a quanti dimostrano di voler fare o semplicemente intendono collaborare. 

  %&%&%&%

PROPOSTE E CONSIGLI

 

 Consigliamo  la lettura della rivista digitale "Il Tramonto" edita da Adriano e Giacomo, gli "Olandesi di Pertegada"  (come amano definirsi),  con lo scopo di illustrare ai loro connazionali nei Paesi Bassi le bellezze e le peculiarità del Friuli e... incentivare il turismo.

Ad Adriano e Giacomo và tutta la nostra gratitudine ma anche un grande elogio perché la loro rivista è veramente ben composta ed interessante. BRAVI!!!

Per leggere la rivista andate all'indirizzo:  

https://www.iltramonto.eu